Modificazione del tessuto corneale,
prolassa verso il basso ed il naso,
Induce astigmatismi elevati e miopie

E’ congenito, nella maggioranza dei casi si palesa attorno ai vent’anni, è subdolo in quanto nella fase iniziale può essere diagnosticato come un astigmatismo irregolare, ma nel tempo tende a modificarsi progressivamente riducendo drasticamente l’acuità visiva.
E’ una Patologia, non esistono farmaci, è caratterizzata dall’assottigliamento del tessuto corneale, il quale prolassando assume la forma di un CONO con apice orientato verso il basso e il naso, provocando uno sdoppiamento più o meno pronunciato delle immagini.
Come in tutti gli Astigmatismi, altera pesantemente l’assetto posturale, per cui spesso è la CAUSA oltre alla riduzione visiva anche di: Affaticamento, Rossore, Bruciore, Secchezza Oculare, Dolori retro bulbari e Tempiali, Mal di Testa, Cervicalgie, dolori Lombari e molti altri.

E’ il vizio refrattivo più difficile da correggere in assoluto:

  1. Le lenti tradizionali risultano spesso insufficienti in quanto danno un visus di circa 1 o 2 decimi, soprattutto negli stadi avanzati del cono.
  2. Le lenti BIASTIGMATICHE quale primo risultato di un progetto di ricerca basato su una tecnologia innovativa non reperibile sul mercato tradizionale, nella maggioranza dei casi offrono una acuità visiva di circa 5/10, più che sufficiente per le attività quotidiane.
  3. Le lenti a contatto MORBIDE non sono adeguate e quelle Semirigide di serie risultano poco tollerabili con possibili rischi di abrasione corneale
  4. Le LENTI a CONTATTO Semirigide per cheratocono su “MISURA” calcolate e realizzate sui parametri biometrici del singolo portatore e della singola cornea, offrono una acuità visiva da buona a ottima 9-10/10 con una ampia Tollerabilità e  Prestazionalità.
  5. L’ALTERNATIVA è ricorrere alla chirurgia come il Cross Linking o il Trapianto di cornea, tematiche di competenza del Medico Oculista.

Ora cosa può fare:

Se L’OBIETTIVO è di acquisire la migliore prestazione visiva e ridurre al minimo la necessità di ricorrere alla chirurgia, è necessario adottare quanto prima le LENTI a CONTATTO semirigide per cheratocono su “MISURA” da noi sviluppate, unitamente al protocollo di gestione e manutenzione proposto, per un CONFORT e PRESTAZIONALITA’ ottimali.

  • Fissare un appuntamento allo 041-959844 con la causale “Cheratocono” (nel corso del quale, senza alcun impegno, le verrà illustrato il nostro protocollo operativo, le tecnologie ottiche innovative e le motivazioni per le quali trattasi di un “percorso ESCLUSIVO” sostanzialmente diverso dall’utilizzo delle lenti a contatto per cono di serie, l’unico in grado di assicurarLe una SOLUZIONE di benessere Ottimale.